Benefici

  • Gli sbiancanti chimici solitamente contengono ipoclorito di sodio (sbiancante a base di cloro) e talvolta perossido di idrogeno (sbiancante a base di ossigeno).

  • Questi prodotti possono presentare proprietà sia detergenti sia disinfettanti (quando utilizzati secondo le istruzioni nei prodotti autorizzati).

  • Gli sbiancanti chimici a base di ipoclorito di sodio possono essere molto efficaci nella pulizia, nella disinfezione (nei prodotti autorizzati, quando usati secondo le istruzioni) e nella rimozione delle macchie ostinate dalle superfici domestiche.

  • Sono efficaci anche nell’eliminazione di batteri, virus e muffe (se usati secondo le istruzioni) nei prodotti autorizzati.

  • Gli sbiancanti chimici a base di perossido agiscono come la candeggina normale, ma sono un po' meno aggressivi. A determinate concentrazioni, sono efficaci nell'eliminazione dei microbi nocivi e per questo sono autorizzati come prodotti disinfettanti.

  • Gli sbiancanti chimici possono essere utilizzati allo stato puro o diluiti in acqua tiepida.

Uso sicuro

  • Tenere lontano dai bambini.
  • Evitare il contatto con gli occhi. In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua.
  • Non ingerire. In caso di ingestione consultare immediatamente un medico.
  • Non mescolare con altri prodotti.
  • Non travasare in altri recipienti.

Uso sostenibile

  • Gli sbiancanti chimici sono molto aggressivi, quindi occorre usarli con particolare attenzione.

  • Tappeti, arredi in stoffa, indumenti e alcune superfici possono essere rovinati da gocciolamenti e fuoriuscite di liquidi, quindi, per evitare danni, occorre prestare attenzione quando si utilizza la candeggina.

  • Non mescolare mai sbiancanti chimici a base di ipoclorito di sodio con altri prodotti di pulizia, in particolare quelli a base di acido come gli anticalcare, in quanto ne potrebbero scaturire fumi tossici.

  • Assicurarsi che la superficie che si desidera pulire con la candeggina sopporti il trattamento senza esserne danneggiata. Leggere prima l'etichetta e, in caso di dubbi, testare su un'area poco visibile.